GIARDINI   HOME
 indietro
 


Giardino dei Vaori

  cOMUNE Montemaggiore Belsito
iSTITITP sUPERIORE PER LA
                       dIFESA DELLA tRADIZIONI

 
29 ottobre 2004
Inaugurazone

"Giardino dei Valori"

DEDICATO AI
"Martiri per la Civiltà"

Il giorno 29 ottobre 2005 presso Montemaggiore Belsito è stato inaugurato il Giardino dei Valori dedicato ai Martiri per la Civiltà, a Tutti coloro che hanno sacrificato la vita nell’adempimento del proprio dovere: magistrati, poliziotti, carabinieri, agenti delle scorte, religiosi, comuni cittadini.

Il progetto, ideato da Roberto Trapani della Petina con la collaborazione per le ricerche simboliche e botaniche della prof.ssa Maria Belvedere e l’elaborazione tecnica dell’arch. Francesco Geraci, si è proposto, in sinergia con il Sindaco Stefano Castiglia e l’Amministrazione Comunale di Montemaggiore Belsito, di riqualificare uno spazio cittadino attraverso la creazione di una oasi verde di significato altamente civile e sociale.
All’interno del giardino è stato edificato un monumento arboreo intitolato “Aiuola dei Valori” che rappresenta lo Stemma e la Bandiera della nostra Repubblica con la riproduzione della ruota dentata alla quale è accollata una stella di alloro al cui centro è stato piantumato un albero di corbezzolo, storico simbolo dell’unità d’Italia.


Alla cerimonia che ha visto l’inaugurazione del Giardino, sono intervenuti Autorità Civili, Militari e Religiose, Scolaresche e  Cittadini, tra tutti ricordiamo S.E il Vescovo Mazzola che ha benedetto il luogo, Vittorio Aliquò, Avv. Gen. della Procura del Tribunale di Palermo.
Il v. Questore Vicario di Palermo Gaetano Ciringione ha inaugurato il Giardino e scoperto un cippo presso l’aiuola dei Valori, mentre i Sindaci della Valle del Torto hanno inaugurato l’aiuola e simbolicamente innaffiato l’albero di corbezzolo.

Diversi artisti palermitani e montemaggioresi hanno voluto donare al Comune di Montemaggiore alcune opere in occasione della storica giornata: Pietro Ales, Tania Bono, Francesca Corveto, Francesco Di Franco, Rita Di Franco, Manlio Geraci, Ivana Mancino, Pietro Vuturo, Michele Di Bella e Anna Cirrincione.

            

 

 

 

 

 

            

 

HOME  indietro