GIARDINI STORICI LA VALLE DELLO JATO TORRI COSTIERE VILLE STORICHE
FILOSOFIA    
   HOME

 

SaIr un simbolo ed una forma attraverso i secoli

 

 

L’origine della ricerca, che mi appresto a sottoporre ai lettori, risale al 1985 quando notai nella chiave pendula della crociera della chiesa di Santa Maria dello Spasimo (Palermo inizi XV I sec.) un motivo decorativo a forma di ESSE iscritta in un cerchio che determina una significante configurazione formale di due gocce contrapposte. 

 

 

Chiave pendula in 

Santa Maria dello Spasimo XVI sec.

 

Successivamente nel cercare di comprendere e spiegare cosa quel motivo rappresentasse per i padri benedettini Olivetani, committenti della chiesa, decisi di iniziare una b reve ricerca della sua esistenza in altri manufatti architettonici palermitani del XV e del XVI sec.

Il rinvenimento dell’analogo motivo nella Cattedrale di Palermo e nella Chiesa della Catena mi portò ad  estendere la prospettiva della ricerca ad altri manufatti architettonici, alle arti visive e alle arti minori di altre epoche e civiltà. 

I risultati di tale indirizzo di ricerca, estremamente fruttuose, mi consentono oggi di pro vare che l’uso di tale configurazione, da parte di molti popoli, è usuale, almeno, a partire dal IV sec. a.C. 

 © 2002  pietroales@tiscalinet.it